Home » Las Vegas » Usa, I casinò che violeranno il segreto bancario saranno sanzionati

Usa, I casinò che violeranno il segreto bancario saranno sanzionati

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e il FinCEN (Financial Crimes Enforcement Network), durante la Nona Conferenza Annuale contro il riciclaggio di denaro AML (anti-money laundering), tenutasi nella città Las Vegas, hanno lanciato un forte messaggio ai casinò e alle istituzioni finanziarie.

Non commettete errori“, ha affermato Deborah Conner. “Il Dipartimento di Giustizia punirà a livello penale e con dure sanzioni le istituzioni finanziarie, compresi casinò e club di carte, che deliberatamente violeranno la legge sul segreto bancario“, ha continuato Conner, aggiungendo che “è molto importante per proteggere la sicurezza e l’integrità del sistema finanziario del paese”.

La legge del segreto bancario (BSA), impone alle istituzioni finanziarie e ai casinò di aiutare le agenzie governative ad individuare e prevenire il riciclaggio di denaro. Più di 350 dirigenti dell’industria del gioco d’azzardo, autorità di regolamentazione e avvocati del settore, hanno preso parte alla conferenza annuale tenutasi a Las Vegas, in Nevada, organizzata da Casinò Essentials in collaborazione con il Dowling Advisory Group (DAG).

Tutti voi avete un ruolo significativo nella lotta contro il finanziamento illecito. Eventi come questo sono importanti per intavolare un dialogo costruttivo e aperto tra l’industria, le autorità di regolamentazione, e l’applicazione della legge. Questo dialogo apporta benefici a tutti noi“, ha affermato Conner.

I requisiti di informazione della BSA impongono alle istituzioni finanziarie, inclusi i casinò, a rappresentare una preziosa fonte di informazioni per le forze dell’ordine nel loro sforzo di  scoraggiare, individuare e perseguire gli attori criminali. Non è un segreto che questi cercano di utilizzare gli strumenti dei nostri sistemi finanziari e bancari per servirsene a scopi illegali. Perché un’impresa illegale abbia successo, i criminali devono nascondere, spostare e avere accesso alle loro attività criminali. Le loro azioni rappresentano una duplice minaccia: sono un pericolo per la sicurezza dei cittadini rispettosi della legge; l’uso di sistemi finanziari e bancari di cui si servono per nascondere i loro profitti o per finanziare nuove azioni criminali mina l’integrità stessa dei sistemi.

Sia l’applicazione della legge che l’industria hanno un interesse comune nel garantire l’effettivo rispetto della BSA. Saranno previste dure sanzioni per gli istituti finanziari che non adempiranno con i loro obblighi nei confronti del segreto bancario”, ha ribadito Conner durante l’evento.

La Rete Finanziaria Crimes Enforcement (FinCEN), che è l’unico ente regolatore per i casinò e i club di carte, spera che la conferenza possa dissipare i miti relazionati alle segnalazioni di attività sospette nel settore dei casinò.

Identificare e comprendere la fonte dei fondi di un cliente non è semplicemente una ‘best practice’ , è una aspettativa di regolamentazione“, ha dichiarato Tom Ott, direttore associato del FinCEN. Ott ha espresso un chiaro messaggio secondo cui sia i casinò che i club di carte devono ‘fare rapporto’ nel momento in cui sospettano di fondi derivanti da attività illegali.

Identificare le fonti di finanziamento è essenziale per allontanare chi detiene fondi illeciti dai casinò, e ciò rappresenta una sicurezza per i giocatori corretti“, ha dichiarato Jim Dowling, CEO del Dowling Advisory Group.

Il nostro ciclo di conferenze fornisce un ambiente unico in cui i casinò possono discutere apertamente su diverse questioni come una comunità“, ha affermato Mindy Letourneau, CEO di Casinò Essentials . “Rappresentano un’occasione in cui i partecipanti interagiscono direttamente con le agenzie di regolamentazione governative e le forze dell’ordine federali per trovare soluzioni di cui può beneficiare il settore“.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*
*