Home » Gioco Online » Nel terzo trimestre del 2017 crescono i ricavi di NetEnt grazie ai contributi di Regno Unito e Italia

Nel terzo trimestre del 2017 crescono i ricavi di NetEnt grazie ai contributi di Regno Unito e Italia

Nel periodo compreso tra luglio e settembre 2017 i ricavi della società sono cresciuti del 12%.

NetEnt, uno dei principali provider di giochi di casinò, ha recentemente pubblicato la sua relazione provvisoria per il terzo trimestre e i primi nove mesi del 2017. Il Ceo della software house, Per Eriksson, ha dichiarato che il periodo tra luglio e settembre è stato un altro forte trimestre per la società, in cui i ricavi sono cresciuti del 12% e il margine operativo è stato significativamente migliore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
La crescita è stata sostenuta principalmente dai giochi mobile e dai mercati regolamentati, tra cui il Regno Unito, l’Italia e la Spagna.

Dati NetEnt riferiti al terzo semestre 2017

Durante il periodo considerato, i ricavi della società hanno toccato la cifra di 401,2 milioni di corone svedesi, registrando un +12,3% rispetto ai 357,4 milioni dello scorso anno. L’incremento è da attribuirsi alla combinazione tra la crescita dei clienti esistenti e ai ricavi provenienti da nuovi clienti. Gran Bretagna e Italia sono state le giurisdizioni che maggiormente hanno contribuito alla crescita di NetEnt nel terzo trimestre, così come gli altri mercati regolamentati, quali Spagna e Danimarca.

Da luglio a settembre 2017 il provider ha siglato accordi con 8 operatori. Uno dei più importanti è stato l’accordo di NetEnt con Eurogames in Italia per le macchine da gioco da destinare alla rete fisica.

L’utile operativo della società è cresciuto del 20,5%, passando da 129 a 156 milioni di corone svedesi, con un margine operativo pari al 38,9%. L’utile netto ha registrato un +19,4%, passando da 119 a 142 milioni di corone svedesi, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

La relazione riferisce che il numero delle transazioni di gioco è stato pari a 10,2 miliardi, in aumento del 18,1% su base annua. L’incremento è da ricondursi sia alla crescita dei clienti esistenti, che di quelli nuovi. Nel periodo considerato le slot hanno rappresentato il 90% della spesa dei giocatori.

Segno positivo anche per il segmento del Live Casino soprattutto nella sua versione mobile. Nel corso del trimestre, NetEnt ha lanciato una forma innovativa di bonus Live Rewards e ha ampliato il suo studio a Malta al fine di poter offrire un maggiore numero di tavoli ai suoi clienti.

Dati NetEnt nei primi nove mesi del 2017

Nei primi nove mesi dell’anno, i ricavi della società hanno toccato la cifra di 1,2 miliardi di corone svedesi, in aumento del 14,3% rispetto ai 1,05 miliardi registrati nel 2016. L’utile operativo è passato da 380 a 437,1 milioni di corone svedesi; il margine operativo è stato pari al 36,3%. L’utile netto è cresciuto del 12,9%, passando da 355 a 400 milioni di corone svedesi.

Secondo quanto si legge nella relazione, l’aumento dei ricavi è stato attribuito alla raccolta crescente rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, sostenuta dal lancio di diversi giochi in combinazione con la crescita della raccolta proveniente dai giochi mobile e dai nuovi mercati. Nel periodo considerato NetBet ha siglato 29 nuovi accordi di licenza e ha lanciato 24 casinò di nuovi clienti.

Il provider si propone, nell’ultimo trimestre dell’anno, di rafforzare la sua offerta con nuovi titoli, tra cui anche giochi live mobile. Ha lanciato inoltre una funzionalità di round gratis per sostenere la maggiora attività e fedeltà dei clienti.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*
*